La Reggia di Caserta o Palazzo Reale di Caserta è una dimora storica appartenuta alla famiglia reale della dinastia dei Borbone di Napoli.

Il Palazzo reale di Caserta fu voluto da Carlo III di Borbone, il quale, colpito dalla bellezza del paesaggio casertano e desideroso di dare una degna sede di governo alla capitale Napoli e al suo reame, volle che venisse costruita una reggia tale da poter reggere il confronto con quella di Versailles, allora ritenuta il non plus ultra delle dimore regali.

La sua costruzione fu terminata nel 1780, contando 1200 stanze e 1790 finestre, ed un vasto parco con giardino all'inglese che si estende per tre chilometri di lunghezza e 120 ettari di superficie.